Air

Bio

Il progetto AIR nasce a Versailles nel 1995 dall’unione di intenti del polistrumentista Nicolas Godin e dal pianista e cantante Jean-Benoît Dunckel. Oggi gli AIR sono considerati tra i maggiori esponenti della scena elettronica francese, nella quale si affermano come innovatori del genere.
Il progetto (acronimo di Amour, Imagination, Rêve = Amore, Immaginazione, Sogno), porta i due artisti ad unire il loro background musicale per creare un sound innovativo e pionieristico nel mondo dell’elettronica.

Nel 1996 Godin e Dunckel pubblicano il loro primo singolo “Modular Mix”e due anni dopo il loro primo album Moon Safari. Dall’album viene estratto “Sexy Boy che scala immediatamente le classifiche di tutto il mondo, così gli AIR si attestano come una delle band più influenti del panorama elettronico e non solo.

È nota la collaborazione del duo con la regista Sofia Coppola per le colonne sonore di due tra i più celebri ed acclamati film della regista Il Giardino delle Vergini Suicide e Lost in Translation, da cui prendono forma rispettivamente gli album: The Virgin Suicides (2000) e Talkie Walkie (2004).

Nel Giugno 2016 pubblicano per la Parlophone l’album Twentyears, un’antologia composta da due dischi che racchiude i loro brani più celebri, collaborazioni inedite e registrazioni live a celebrazione del ventennio trascorso insieme: anni di sperimentazione tradotta in musica, fatta di un’elegante elettronica che, unito con influenze pop, genera il loro riconoscibilissimo sound ormai diventato cult. Lo stesso anno tornano in Italia per un concerto a Prato per Settembre Prato è Spettacolo e l’anno dopo si esibiscono al del Sexto’nPlugged Festival a Sesto al Reghena (PN) per la serata conclusiva della rassegna.

music

Video

download

  • Share
all
artist