fbpx

Redi Hasa

The Stolen Cello

Redi Hasa pubblica il suo primo album da solista, The Stolen Cello, nel 2020, dopo aver lavorato per molti anni come parte del gruppo di Ludovico Einaudi e suonando nell’ambizioso progetto Seven Days Walking(2019). Redi si è esibito al fianco di Einaudi e del violinista Federico Mecozzi nei teatri e nelle platee più prestigiose di tutto il mondo.

Il violoncellista e compositore albanese ha anche collaborato con artisti, produttori e compositori riconosciuti a livello internazionale come Mercan Dade, Alva Noto, Akin Sevgör e lo stesso Ludovico Einaudi per una selezione di brani speciali per completare l’uscita dell’album.

Nel suo nuovo album, Redi Hasa mette in luce la natura “vocale” del violoncello, strumento che forse si avvicina più di tutti a quello della voce umana, con una storia profondamente personale di speranza e sopravvivenza.

TRACKLIST

1. Dajti Mountain
2. Cherry Flowers (Lule Qerchie) 
3. Wave (Dallga) 
4. Little Street Football Made of Socks (Topi Me Çorape)
5. Seasons Going By (Stinët Që Kalojnë)
6. 1990 Autumn Escape (Ikja e Vjeshtës 1990)
7. The Snow (Bora) 
8. Shadows Drown on The Streets (Rrugët Që Prisnin Hijet)
9. The Silence of The Trail (Heshtja e Malit)
10. Time
11. Butterfly (Flutur)
12. The Prayer of the Moon (Lutja e Hënës)

  • Share