fbpx

Voilà l’Été, le Négresses Vertes a Roma e Firenze

di Luca Testoni

C’è stato un momento, sul finire degli anni Novanta, che a rompere il predominio anglo-statunitense degli ascolti rock alternativi della gioventù italiana dell’epoca, ci hanno pensato due formazioni parigine, entrambe messe in piedi da figli di immigrati. Con il senno di poi, abbiamo assistito a un vero e proprio derby all’ombra della Tour Eiffel: c’era chi tifava per il croossover spinto dei Mano Negra di Manu Chao e chi per la piccola orchestra chiamata Les Négresses Vertes

 

 

Mescolate la tradizione della chanson francese con le influenze del Maghreb e delle sonorità gitane, il post-punk con il folk-rock e otterrete quell’entusiasmante cocktail musicale che ha reso immortale “Mlah”, il debutto discografico di Helno e soci il cui titolo rimanda a un’espressione araba che vuol dire “tutto bene”. 

Un esordio capolavoro quello delle “Negre Verdi”, epiteto spregiativo e xenofobo con cui i componenti della band venivano apostrofati dai buttafuori di alcuni locali della Ville Lumière. Magari meno impegnato della patchanka targata Mano Negra, eppure ricco di gag contagiose e di tanta poesia dolce-amara, ma soprattutto di canzoni bellissime: su tutte, “Zobi la Mouche” e “Voilà l’Été”. Canzoni che hanno retto alla grande il trascorrere del tempo. 

Non ci credete? Fate un salto il 26 luglio a Villa Ada a Roma e il 27 luglio all’Anfiteatro Le Cascine di Firenze. Nell’anno de trentennale della prematura scomparsa del cantante Helno, gli ormai ex ragazzi della cricca parigina, ora capitanati dal chitarrista Stéfane Mellino, hanno deciso di tornare di nuovo insieme per risuonare dalla prima all’ultima nota “Mlah”, la stella lucente di una carriera esauritasi nell’arco di 15 anni, dal 1987 al 2002. Prima di questa inattesa quanto temporanea reunion.

Info & Tickets: https://ponderosa.it/artist/les-negresses-vertes/

  • Share

you may also like

Ritorno a casa per i Blonde Redhead

Ennesimo ritorno a casa per i Blonde Redhead. Il trio art-rock, che l’anno scorso ha festeggiato i primi 30 anni di carriera. In arrivo un tris di concerti a giugno: il 3 nel cortile del Castello di Ferrara, nell’ambito della benemerita rassegna live “Ferrara sotto le stelle”; il 4 al Milk di Torino; e il 5 all’Alcatraz di Milano.

Dal vivo Thomas Umbaca e il suo piano naïf

Sulla scia del promettentissimo album di debutto, “Umbaka”, per il musicista che approfondito la classica e il jazz durante i suoi studi in Conservatorio, è giunta l’ora di partire per il suo primo vero e proprio tour del Belpaese.

“Onda alta”, Dargen D’Amico a Sanremo tra dance e denuncia sociale

Si può andare al Festival di Sanremo parlando di migranti a suon di un electro-pop-dance che ha tutto per essere un tormentone radiofonico? Sì, se ci si chiama Dargen D’Amico.

Album di debutto e tour italiano per La Comitiva di Erlend Øye

I ragazzi della Comitiva daranno alla luce ad aprile al primo album, un leggerissimo brano a tinte pastello cantato in perfetto italiano da Øye. A seguire un tour che comincia con cinque concerti in Italia ad aprile.

all
news

playlist