fbpx

Giovanni Truppi

Salerno – IT

Bio

Giovanni Truppi si forma musicalmente al pianoforte per poi passare anche alla chitarra e al canto. Magnetico performer, oltre alla chitarra in concerto utilizza un pianoforte di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale: uno strumento di dimensioni inferiori allo standard, smontabile, ed elettrificato tramite una serie di pick-up che gli permettono di amplificarlo. A febbraio 2022 partecipa al 72esimo Festival di Sanremo con Tuo padre, mia madre, Lucia, e nella serata delle cover si esibisce con Vinicio Capossela e Mauro Pagani con Nella mia ora di libertà di Fabrizio De André, poi incisa in studio e pubblicata il 25 marzo 2022.

Il 4 febbraio esce Tutto L’universo, l’antologia che racchiude la sua essenza artistica e i suoi primi dieci anni di carriera, la cui edizione in doppio vinile contiene anche una speciale conversazione con Andrea Colamedici di Tlon sui temi delle canzoni. Il 17 giugno esce Alcune Considerazioni, primo brano prodotto da Marco Buccelli e Niccolò Contessa. Infinite possibilità per esseri finiti, il nuovo album uscito il 28 aprile viene presentato in anteprima in un omonimo tour in cui la musica dialoga con il raffinato teatro d’ombre di Unterwasser.

Il 19 aprile esce inoltre Esseri Finiti, un podcast che, senza parlarne (quasi) mai, racconta il disco approfondendo i temi che hanno ispirato le nuove canzoni.

artist page

  • Share