logo
CLOSE
Your cart
YOUR CART IS EMPTY
TOTAL: 0,00 €
CHECKOUT
CLOSE

Start searching from here...

CLOSE
HOME
ABOUT US
GIGS
ARTISTS
PONDEROSA RECORDS
LAPILLA RECORDS
FESTIVALS
CONTACTS

JAZZMI 2019

JAZZMI torna dall’1 al 10 novembre 2019 per raccontare l’universo musicale del jazz in tutte le sue declinazioni: la sua storia, la sua attualità, il suo futuro, i generi con cui dialoga e con i quali si contamina.

JAZZMI è una rete di sinergie che collaborano insieme per la crescita, lo sviluppo e la diffusione del jazz. È un progetto innovativo che metterà in rete cento location della città, media partner e i più importanti enti culturali.

JAZZMI è nato con le radici fortemente radicate nel futuro. Racconta Milano, ma anche un mondo di incontri e trasformazioni.

JAZZMI è ideato e prodotto da Triennale Milano Teatro Ponderosa Music & Art, in sinergia con Blue Note Milanorealizzato grazie al Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, con il contributo di SIAE, main partner Intesa Sanpaolo, partner Volvo, sotto la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini.JAZZMI è un festival diffuso che porta i protagonisti del jazz internazionale sui grandi palcoscenici di Milano, dà occasione alle nuove promesse di suonare in luoghi non convenzionali e racconta le poliedriche sfaccettature del jazz attraverso concerti, mostre, film, incontri, libri e masterclass. JAZZMI documenta le storie, la contemporaneità e le diverse visioni del futuro di una musica che continua a rinnovarsi e dagli alti valori culturali e sociali, in una formula premiata dal pubblico, con gli oltre 50.000 spettatori della scorsa edizione, ed elogiata dalla critica mondiale.Per il quarto anno consecutivo saranno Triennale Milano Teatro e Blue Note Milano i luoghi da cui partire e ai quali arrivare, per vivere in pieno il festival. Oltre ai tanti concerti che ospiteranno grandi nomi del jazz internazionale e italiano,Al Triennale Milano Teatro si terrà la maggiore concentrazione dei concerti nazionali ed internazionali della manifestazione: Enrico Rava Special EditionMingus Big Band, lo spettacolo dedicato alla musica africana “Batik” con l’Artchipell Orchestra insieme all’ Orchestra Di Via Padova, Omaggio A Modugno (con Peppe ServilloJavier GirottoFurio Di CastriRita MarcotulliMattia Barbieri), Delvon Lamarr Organ Trio, il duo Trovesi – CosciaRymdenPaolo JannacciTrio BoboGuido ManusardiMélissa LaveauxMauro Ottolini feat. Vincenzo VasiFabrizio Bosso e Giovanni Guidi & The Revolutionary BrotherhoodKenny BarronNubya GarciaMelanie De BiasioKassa OverallPatrizio FariselliNik Bärtsch’s RoninAmbrose Akinmusire Quartet.Sul palco di Blue Note Milano, suoneranno: The Wooten Brothers (con la masterclass di Victor Wooten)Judith HillSpyro GyraHiromiTuck & PattiMatthew LeeJohn Scofield & Jon Cleary.
 
JAZZMI torna anche quest’anno alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano con tre eventi eccezionali, Herbie Hancock (già sold out), John McLaughlin & The 4th Dimension e Archie Shepp, ma arriverà anche all’Auditorium di Milano con il Trio di Paolo Fresu con il suo omaggio a Chet Baker.
Fra i teatri, al 
Dal Verme il concerto di Stefano Bollani e Chucho Valdés, al Teatro Gerolamo Florian Weber, al Teatro Edi/ Barrio’s Marcin Wasilewski Trio e al Piccolo Teatro GrassiEnrico Intra e Alex Stangoni, insieme per presentare “Soundplanets”, il loro nuovo progetto comune. Inoltre, in collaborazione col Danae Festival, al Teatro Out Off si terranno due spettacoli: “We Want Miles, In A Silent Way”, omaggio a Miles Davis da parte della compagnia di danza contemporanea Gruppo Nanou e Bruno Dorella e “Porpora”, teatro di ricerca, ad opera della Compagnia Teatro Valdoca, con Mariangela Gualtieri e Stefano Battaglia.
 
Come di consueto la musica di JAZZMI non suonerà solo nei teatri, ma sarà protagonista in svariati spazi della città: per la prima volta nella balera Arizona 2000 a Nolo per l’anteprima di Halloween di JAZZMI con i dj set di Nightmares On Wax e Abstract, all’Alcatraz con gli Afro-Cuban All Stars, alla Santeria Toscana 31 con Taxiwars e Ghostpoetdall’ARCI Biko con Kokoroko, all’ARCI Bellezza con il trio Moroni - Tavolazzi – Golino, a Mare Culturale Urbano con Kaja Draksler. E ancora a Base Milano per il party di apertura con Supermarket e il dj set di La Rochelle, allo Spirit de Milan con il party di chiusura con Nico Gori Swing 10tet.

JAZZMI diventa anche un’occasione unica per vivere i quartieri della città fuori dal centro, zone periferiche che offrono la possibilità di ascoltare Jazz in luoghi simbolici.Sul sito www.jazzmi.it è disponibile il programma completo del festival, consultabile anche attraverso la nuova app JAZZMI su Google Play e Apple Store.Anche questa edizione di JAZZMI non sarebbe però possibile senza la grande partecipazione e il supporto dei media partner che anno dopo anno raccontano in Italia e nel mondo la straordinaria affluenza di pubblico e artisti al più grande evento jazz diffuso della città: Corriere della Sera e VivimilanoRadio Monte CarloClassica HDZeroMusica JazzRolling StoneQuest.tv e MyMi. Ma JAZZMI è già iniziato: da oggi 1° ottobre sarà disponibile su Apple Music la playlist dedicata agli artisti del festival.
 
 Scopri tutto il programma su www.jazzmi.it
 
LINEUP
Herbie Hancock - Conservatorio Sala Verdi
The Mingus Big Band - Triennale Teatro dell'Arte
John McLaughlin - Conservatorio Sala Verdi
Uomini in Frac - Triennale Teatro dell'Arte
Taxiwars - Santeria Toscan 31
Kokoroko - Biko
Stefano Bollani e Chucho Valdes - Teatro Dal Verme
Rymden - Triennale Teatro dell'Arte
Afro-Cuban All Stars - Alcatraz
Paolo Jannacci + Trio Bobo - Triennale Milano Teatroriennale
Enrico Rava - Triennale Teatro dell'Arte
Paolo Fresu Trio - Auditorium di Milano
Melissa Laveaux - Triennale Milano Teatro
Fabrizio Bosso & Giovanni Guidi - Triennale Milano Teatro
Kenny Barron - Triennale Milano Teatro
Nubya Garcia - Triennale Milano Teatro
Archie sheep - Conservatorio Sala Verdi
Melanie De Basio - Triennale Milano Teatro
Ghostpoet - Santeria Toscana 31
Nik Bärtsch's Ronin - Triennale Milano Teatro
Ambrose Akinmusire Quartet