fbpx

Canzoniere Grecanico Salentino, che la festa (in tour) continui

di Luca Testoni

«Riassumere con un solo aggettivo questa prima parte del tour 2022? Mi viene in mente un solo aggettivo: inebriante».
Mauro Durante, leader del Canzoniere Grecanico Salentino, eccellenza assoluta del folklore nazionale, è fresco reduce dalla partecipazione all’edizione numero 25 del Festival della Taranta di Melpignano. Qualche giorno di meritato riposo e poi via per tante nuove date sulla scia di Meridiana (Ponderosa), disco dell’anno nel 2021 per la World Music Charts Europe, a cominciare da quella di Innsbruck, in Austria, del 9 settembre, per proseguire con Rovereto al Festival Oriente Occidente (10 settembre), Carrara al Festival Convivere (11 settembre), Altamura (16 settembre), San Michele Salentino (6 ottobre), Cagliari (15 ottobre) e, più avanti, in novembre un breve giro del Belgio, tra Beveren (17), Loveren (18) e Heist od den Berg (19). «Anche se in autunno faremo nuove date nelle principali città italiane», assicura.
«Quest’anno siamo stati davvero fortunati, abbiamo vissuto tante cose bellissime e abbiamo potuto finalmente riassaporare quelle vecchie sensazioni che solo il contatto con il pubblico sa dare a chi sale come noi su di un palco», abbozza un bilancio Mauro Durante, voce, violino e tamburi a cornice del Canzoniere. «Da maggio ad oggi l’abbraccio collettivo del pubblico ci ha riempito il cuore. Non solo suonando nelle tappe pugliesi, ma anche in giro per l’Europa», continua Durante ricordando le tappe più significative del viaggio in musica del suo ensemble. «I 15 mila in piazza a Caceres per il Womad mi rimarranno dentro per sempre. È stata la prima vota con così tanto pubblico dopo lo stop per la pandemia. Ma c’è stato grandissimo entusiasmo anche per i concerti a Londra, davanti al Colosseo di Roma, in quelli dei festival di Roskilde, in Danimarca, e di Du Bout du Monde, in Bretagna, così come per le nostre partecipazioni al Jova Beach Party a Barletta e a Roccella Jonica.

Godere di questo abbraccio collettivo è stato fantastico. Per godere appieno la nostra musica devi in qualche modo entrare in contatto con noi che la suoniamo. Come? Danzando, cantando, muovendoti. Che è poi quello che è sempre successo. Così, la dimensione live diventa un modo per condividere spazio e tempo insieme: musicisti e pubblico».

Scopri tutte e le info e le date del Canzoniere Grecanico Salentino al link: https://ponderosa.it/artist/canzoniere-grecanico-salentino/

  • Share

you may also like

La prima volta al Festival di Giovanni Truppi

Cresce l’attesa per un esordio eccellente: la prima volta sul palco dell’Ariston da concorrente di Giovanni Truppi, tra le voci migliori e singolari della canzone d’autore di oggi.

JAZZMI, viaggio nel fantastico mondo jazz in 11 giorni

«Il jazz dimostra sempre una vitalità assolutamente senza fine. Si rigenera, si proietta in avanti, si mescola dialogando sempre con altri stili e altri influenze».
Difficile dare torto a Luciano Linzi che, assieme a Titti Santini, è lo storico direttore artistico di JAZZMI, il festival milanese prodotto da Associazione JAZZMI, Ponderosa Music & Art e Triennale Milano Teatro, in collaborazione con Blue Note Milano, giunto alla sua settima edizione. 
Oltre una quarantina i concerti in programma dal 29 settembre al 9 ottobre ospitati in diversi spazi della città.

Redi Hasa: Nirvana al violoncello

Classe 1977 da Tirana, Albania, ma ormai di casa a Lecce, Redi Hasa, violoncellista di fama internazionale, noto anche per la sua lunga esperienza di musicista live di Ludovico Einaudi, amplia la sua discografia solista con un progetto che non t’aspetti: risuonare, violoncello alla mano, i capolavori del gruppo simbolo del grunge Usa Anni Novanta, a cominciare da “Smells Like Teen Spirits”, il singolo cult della formazione di Kurt Cobain, ora disponibile su tutte le piattaforme online.

Cinque volte Avion Travel, l’arte e la magia della musica sotto le stelle

Gli Avion Travel anche nell’estate 2022 hanno voluto lasciare un segno, ritagliandosi cinque concerti a cominciare dal 7 agosto nel giardino delle Clarisse di Città Sant’Angelo ospiti della rassegna “Armonie d’autore”, l’11 agosto nella splendida cornice di piazza Plebiscito a Napoli per la seconda edizione della kermesse diretta da Lello Arena dal titolo “Restate a Napoli”, il 19 agosto in piazza della Vita a Civitavecchia, in provincia di Roma, il 7 settembre a Castel Sant’Angelo a Roma e il 16 settembre, in casa nella natia Caserta.

Primo agosto al Castello Sforzesco con la grande Patti Smith

Sono bastati tre dischi (i primi) negli anni Settanta (“Horses”, “Radio Ethiopia” e “Easter”: questa la sequenza) per fare di Patti Smith, un’intellettuale di provincia giunta ventenne a New York, un mito assoluto del rock contemporaneo. Il primo agosto salirà sul palco del Castello Sforzesco, concerto inserito a pieno titolo nel cartellone della nuova edizione di “Estate al Castello”, kermesse organizzata dal Comune di Milano che ha l’ambizione di coprire tutta la stagione estiva a suon di spettacoli dal vivo.

all
news

playlist