Rufus Wainwright

Bio

Rufus Wainwright nasce a Rhinebeck (New York, 1973) da Kate e Loudon Wainwright, cantanti e musicisti folk. Rufus cresce in Canada con la madre e si interessa di musica d’Opera, passione che influenzerà molto la sua produzione artistica.

Nel 1996 firma un contratto con la DreamWorks Records: insieme al produttore Jon Brion, inizia a lavorare sull’album di debutto, l’omonimo Rufus Wainwright (1998). L’album è accolto positivamente dalla critica, tanto che Wainwright verrà definito «un talento troppo grande da lasciarsi scappare» dal giornalista musicale Robert Christgau, mentre Rolling Stone lo nomina Best New Artist dell’anno 1998.

Il suo secondo album, Poses, viene pubblicato nel 2001 e riceve recensioni eccezionali. L’album viene scritto durante un soggiorno di sei mesi di Wainwright nel Chelsea Hotel a New York e si scosta dagli elementi autobiografici del primo album per concentrarsi sulla narrazione della vita degli altri. Per Poses vince i GLAAD Media Awards (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) come miglior album e viene certificato oro dalla Canadian Recording Industry Association.

Dopo Want Series (2003), Release the Stars (2005) e i concerti in tributo all’icona Judy Garland sul palco della Carnegie Hall di New York del 2006, Wainwright si dedica totalmente alla sua grande passione: l’Opera. Scrive “Prima Donna,che debutta al Manchester International Festival con un libretto interamente in francese, e “Hadrian”, che apre la stagione 2018 del Canadian Opera Company.

L’album Out of the Game (2012) segna il passaggio di Wainwright a un sound più pop e dance, confermato dalla scelta di Mark Ronson come produttore dell’album.

Due anni dopo è ospite internazionale della sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo dove si esibisce con “Cigarettes and Chocolate Milk” (tratto da Poses). Wainwright non ha mai nascosto un profondo amore per l’Italia e nell’estate dello stesso anno si esibisce con la cantante Emma all’Auditorium Parco della Musica di Roma e in occasione del Lucca Summer Festival.

Nel 2020 pubblica l’album Unfollow the Rules con l’etichetta discografica BMG Rights Management, che conferma la volontà di concentrarsi su sonorità marcatamente pop, scelta che viene accolta più che positivamente dalla critica.

Lo stesso anno collabora al brano “Andante” per Forever, primo album da solista di Francesco Bianconi, leader di una delle band più amate del panorama musicale italiano, i Baustelle.

Nel Maggio 2020, Wainwright dimostra affetto e sostegno a Milano, colpita dall’emergenza Covid-19, partecipando via livestream a Piano City Milano Preludio 2020,progetto speciale di Associazione Piano City Milano.

website

music

Photos

Video

download

  • Share
all
artist