Rachele Bastreghi

Tour

Rachele Bastreghi – Genova
23.06.2021
Festival Lilith
Genova
Rachele Bastreghi – Bollate (MI)
25.06.2021
Festival Villa Arconati
Bollate (MI)
Rachele Bastreghi – Carpi (MO)
30.06.2021
Piazza dei Martiri / Festival Mundus
Carpi (MO)
Rachele Bastreghi – Prato
11.07.2021
Anfiteatro Museo Pecci
Prato
Rachele Bastreghi – Sant’Arcangelo (FC)
16.07.2021
Sferisterio / Sant’Arcangelo Festival
Sant’Arcangelo (FC)
Rachele Bastreghi – Bergamo
13.08.2021
Piazzale degli Alpini
SUMMER R”EVOL”UTION
Rachele Bastreghi – Montefano (MC)
28.08.2021
Mat MC
Montefano (MC)
Rachele Bastreghi – Roma
30.09.2021
Roma Europa Festival
Roma

Bio

Rachele Bastreghi, classe 1977 e voce della band italiana Baustelle, è una delle più riconoscibili e ammalianti icone della scena pop-rock italiana. Rachele è autrice e polistrumentista: suona la tastiera, le percussioni, il clavinet e l’organo.

La carriera artistica di Rachele Bastreghi inizia a metà anni Novanta quando entra a far parte dei Baustelle, inizialmente come chitarrista, insieme a Claudio Brasini, Francesco Bianconi, Mirko Cappelli, Michele Angiolini e Fabrizio Massara.

Tra il 2000 e il 2018 Rachele pubblica con la band otto album in studio, partecipa alla composizione della colonna sonora del film Giulia non esce la sera di Giuseppe Piccioni e progressivamente acquista un ruolo sempre più importante all’interno dei Baustelle che, anche grazie al contributo di Rachele, si affermano come uno dei più interessanti esempi di alternative pop italiano. Rachele dimostra il suo talento compositivo in brani come “Dark room”, “Sergio”, “Nessuno”, “Monumentale”, “Betty” ed “Eurofestival”, mentre parallelamente intraprende numerose collaborazioni come solista. Degne di nota sono sicuramente quelle con i Virginiana Miller, Le Luci Della Centrale Elettrica, gli Afterhours e i La Crus.

Nel 2015 firma un contratto editoriale come solista con la Sugar Music e il suo brano “Ci rivedremo poi” viene inserito nell’album Eccomi di Patty Pravo, uno dei riferimenti musicali di Rachele da sempre.

Ma il 2015 è anche l’anno di esordio del suo primo progetto discografico da solista. Si tratta di Marie, intitolato come il personaggio da lei interpretato nella fiction Rai Questo nostro amore 70 (2014). L’album è un omaggio alla musica e alle atmosfere degli anni Settanta e contiene sette brani, tra cui due cover, “Cominciava così” dell’Equipe84 e “All’inferno insieme a te” di Patty Pravo ed è stato registrato in collaborazione con Marco Tagliola, Vinicio Capossela, Mauro Ermanno Giovanardi, Sergio Carnevale (Bluvertigo), Fabio Rondanini (Calibro 35), Niccolò Fabi e Marco Carusino. L’album conferma la qualità inconfondibile della voce di Rachele: una miscela unica di talento, fascino e carisma che la rendono una delle personalità femminili di riferimento della scena musicale italiana.

Dopo Marie, Rachele annovera altre collaborazioni da autrice, come quella del 2017 con Mauro Ermanno Giovanardi per il brano “Baby Dull” inserito nel suo album La mia generazione.

Nel 2018 partecipa con “Le Cose che Pensano” a LB/R La Bellezza Riunita, un album di rivisitazioni dei brani scritti da Lucio Battisti con Pasquale Panella.

Negli stessi anni con i Baustelle pubblica, per Warner Music Italia, i due album L’amore e la violenza (2017) e L’amore e la violenza – Vol.2 (2018).

website

music

Photos

Video

news

Musica, teatro e natura: la nuova ricetta di Villa Arconati

Torna il festival di Villa Arconati alla piccola Versailles di Milano. Visite guidate, escursioni, teatro e tanta, tanta musica.

download

  • Share
all
artist