fbpx

GoGo Penguin

Bio

I GoGo Penguin, formatisi a Manchester nel 2012, sono un gruppo composto dagli inglesi Chris Illingworth (piano), Nick Blacka (Basso) e Jon Scott (batteria). Il loro stile, un mix di elettronica, hip hop, musica classica, rock e jazz, li ha portati ad essere identificati dal pubblico internazionale come i “Radiohead del British Jazz”.

Il gruppo inizia la sua carriera con l’album Fanfares del 2012, seguito subito da v2.0, entrambi per la Godwana Records. Quest’ultimo viene nominato per il Premio Mercury come miglior album britannico dell’anno.

L’anno successivo i GoGo Penguin firmano un contratto con la Blue Note Records, per la quale pubblicano nel 2016 Man Made Object. Il disco mostra l’anima musicale del gruppo: l’elettronica si unisce alle influenze rock e minimaliste, per creare una musica incisiva ma estremamente sperimentale.

Due anni dopo, nel 2018, pubblicano A Humdrum Star, album che ancora una volta definisce lo stile del gruppo in cui il jazz rimane l’elemento fondante senza tuttavia rinunciare alla componente di improvvisazione e innovazione dei GoGo Penguin. Il trio inglese affascina anche il pubblico italiano in un concerto tenuto al Locus Festival di Locorotondo (BA) nello stesso anno.

Nel 2019 il gruppo pubblica l’EP Ocean in a Drop, seguito subito dall’album GoGo Penguin del 2020. Di quest’ultimo OndaRock dice: «il quinto album del trio consolida un percorso stilistico originale, dove l’elemento melodico, pur se intenso, non scaturisce da un’attitudine al pop, quanto dall’abilità dei tre musicisti di restare ancorati a un minimalismo espressivo che dall’interazione degli strumenti estrae magicamente assonanze con post-rock, funky, progressive, musica concreta, techno, drum and bass, neoclassica, senza mai lasciare le direttive base del jazz». Nel maggio 2021 pubblicano GGP/RMX, una brillante e vivida riedizione del loro ultimo GoGo Penguin con contributi di rinomati artisti internazionali come Cornelius, Machinedrum, Yosi Horikawa, Rone, Nathan Fake, 808 State, James Holden, Shunya, Clark, Portico Quartet e Squarepusher.

website

music

Photos

Video

news

La prima volta al Festival di Giovanni Truppi

Cresce l’attesa per un esordio eccellente: la prima volta sul palco dell’Ariston da concorrente di Giovanni Truppi, tra le voci migliori e singolari della canzone d’autore di oggi.

Gogo Penguin, live in Italia per i “Radiohead” del jazz Made in Uk

3-4-3. No, stavolta il calcio e i suoi moduli non c’entrano. Quel tris di numeri ci porta dritti filati a quelli che la critica specializzata d’Oltremanica ha etichettato come i “Radiohead del jazz britannico”, e cioè ai GoGo Penguin.
I Gogo Penguin saranno ospiti il 29 di Fano Jazz, mentre il 30 saranno alla Casa del Jazz di Roma e il 31 all’Arena Le Ferriere di Follonica.

download

  • Share
all
artist