Christian Scott

Bio

Christian Scott, anche conosciuto come Christian Scott aTunde Adjuah, è un trombettista e bandleader. Nato a New Orleans nel 1983, è un artista che divide la sua anima musicale tra jazz tradizionale, hip-hop, soul ed elettronica per dare vita ad un concetto di sound accattivante ed interessante.

Rewind That è il suo album di debutto del 2005 che mette in evidenza da subito la capacità di Scott di creare attraverso le sue composizioni originali delle storie speciali che rimangono nel cuore e nella mente dell’ascoltatore. Billboard Magazine riconosce l’album come «senza dubbio la più notevole anticipazione che il suo genere abbia visto negli ultimi 10 anni» e nel 2006 viene nominato come Best Contemporary Jazz Album.

Due anni più tardi pubblica Anthem, ispirato dalla sofferenza dei suoi concittadini dopo la devastazione di New Orleans causata dall’Uragano Katrina. L’album, visti i temi trattati, ha una sonorità marcatamente più cupa che scosta lo stile dell’artista dal jazz per spingersi verso territori più rock e post-rock.

Nel 2010 in occasione della presentazione dell’album Yesterday You Said Tomorrow (2010) arriva in Italia per un concerto unico al Blue Note di Milano. Il suo terzo lavoro si presenta come un richiamo alla musica jazz anni Sessanta, omaggiando la tradizione del jazz sulle orme di Miles Davis e John Coltrane. L’album viene accolto positivamente dalla critica e afferma Scott come un innovatore del genere, tanto che NPR lo proclama «l’usciere di una nuova era del Jazz».

Tra il 2010 e il 2012 vince due Edison Award e nel 2015 sigla un accordo tra la sua neonata etichetta Stretch Music e la lodata famiglia della Ropeadope Music. Quello stesso autunno, il debutto di Christian su Stretch Music/Ropeadope, intitolato appunto Stretch Music, viene lanciato insieme alla prima app Stretch Music rivolta alla nuova generazione di giovani improvvisatori. Il disco e l’app vengono impostate proprio per essere dichiarazioni profondamente influenti del nuovo genere. L’anno dopo torna in Italia per partecipare al JAZZMI, esibendosi in una stupenda performance per il pubblico milanese.

Nel 2017 è la volta di un nuovo ambizioni progetto, The Centennial Trilogy. Si tratta di una serie composta da tre album per commemorare il centesimo anniversario della prima registrazione jazz del 1917. La trilogia è composta da Diaspora, Ruler Rebel e The Emancipation Procrastination, ed è per quest’ultimo che viene nominato nel 2018 ai Grammy Awards per Best Contemporary Instrumental Album.

The Ancestral Recall segue la trilogia nel 2019 e si rivela un grande successo sia con la critica che con il pubblico, conquistandosi ancora una volta la nomination ai Grammy Awards come Best Contemporary Album. Il 2020 è la volta dell’album concerto Axiom che viene registrato all’interno del leggendario Blue Note Club di New York poco prima dell’emergenza Covid-19. I brani dal vivo contenuti nel disco mettono da parte le influenze elettroniche per dare spazio a parti improvvisate che mettono in risalto la presenza scenica e il raffinato orecchio musicale di Christian.

website

music

Photos

download

  • Share
all
artist